5più1 buoni motivi per partecipare a un corso moto

5più1 buoni motivi per partecipare a un corso moto

Per illustrarvi 6 buoni motivi per partecipare a un corso Guidainpista abbiamo preferito utilizzare come spunto parti di alcune recensioni di chi ha già partecipato (visibili integralmente sulla nostra pagina facebook) in un lasso di tempo limitato, ovvero i corsi della stagione 2017/2018: nessuno meglio di un altro “malato” di moto può spiegare a curiosi, indecisi o rimandatari cronici perchè una giornata fra i cordoli con noi possa essere così proficua per la guida e la consapevolezza di un motociclista

1) Non si è mai troppo preparati: “Nonostante vada in moto da quando avevo 14 anni le lacune nella tecnica e le brutte abitudini erano veramente tante!”  Michele, 13 luglio 2018 ⭐⭐⭐⭐⭐
A volte gli anni di esperienza e le migliaia di km alle spalle naturalizzano un modo di guidare magari utile per il conducente ma non ottimale in termini di consapevolezza e conoscenza delle reazioni del mezzo. Una giornata di corso permette di sperimentare ed applicare in sicurezza i consigli dello staff, non solo per quanto riguarda la guida prettamente sportiva ma anche per tutti gli aspetti tecnici e pratici che consentono di indirizzare le moto dove e come si desidera nella maniera più corretta e sicura. I partecipanti sono sempre divisi in categorie per livello, così da lavorare con serenità e omogeneità

2) Uno Staff scanzonato ma paziente ed estremamente disponibile: “Ragazzi professionali,educati ed ottimi istruttori. Consiglio vivamente a qualsiasi motociclista di fare il corso almeno una volta!Matteo, 06 agosto 2018 ⭐⭐⭐⭐
Lo staff è a totale disposizione dei partecipanti, per consigliarli, correggerli e confrontarsi con loro dentro e fuori la pista: piccoli gruppi di massimo 3 piloti (2 per la modalità intercom) assegnati ad un istruttore rendono il corso fortemente personalizzato

3) Un ambiente riservato e rilassato per una consapevolezza di guida a tutto tondo: “È un’esperienza a 360° che ti permette di imparare che la pista non è solo gas a martello ma molto di più: è tecnica, rispetto delle regole, voglia di divertirsi e migliorarsi sempre di più.”  Cristian, 12 giugno 2018 ⭐⭐⭐⭐⭐
Il corso si rivolge a tutti i livelli (neofiti della pista o del mondo moto e amatori o moto turisti con maggiore esperienza) ed è utile non solo per frequentare con consapevolezza e preparazione il mondo dei circuiti ma anche per imparare a gestire al meglio la propria moto durante le uscite stradali: tutte le tecniche assimilate in una giornata regalano un bagaglio di esperienza utile a godere della moto al meglio in ogni circostanza

4) Non è mai troppo presto o tardi per migliorare e imparare a guidare in modo nuovo: “L’unico rimpianto è non averlo fatto prima, veramente una bellissima esperienza!!”  Paolo, 15 maggio 2018 ⭐⭐⭐⭐⭐
I nostri corsi, negli anni, hanno ospitato davvero tutti i tipi di motociclisti: da ragazze super grintose o al contrario molto timorose, da stradisti selvaggi curiosi di sperimentare, a persone che dovevano riacquistare fiducia nella moto ed in sé dopo una caduta, ad amatori autodidatti che non avevano raggiunto i risultati sperati, persone over 60 e ragazzi adolescenti. Il corso è adatto a tutti, perché un ambiente riservato e una buona dose di attenzione ed empatia rendono le giornate utili a migliorare ogni tipo di esperienza pregressa

5) La guida consapevole è più sicura, divertente e soddisfacente: “La cosa più importante che ci trasmettete è l’abilità di guidare la nostra moto con il cervello!!”  Giovanni, 23 giugno 2017 ⭐⭐⭐⭐⭐
Un corso di guida non è solo turni e curve ripetute: è un percorso personale di miglioramento e presa di coscienza, accompagnati da uno staff che ha come unico scopo aiutare i partecipanti a migliorare riducendo al minimo gli errori che possono essere commessi, soprattutto se si è alle prime armi

5+1) Ultimo ma dopotutto non meno importante: grattare le saponette a terra è una figata!
“A fine giornata girare in pista è diventata quasi una cosa normale, con traiettorie precise e simili giro dopo giro, con la moto molto stabile e veloce in percorrenza, il gas aperto e – cosa per me importantissima – con la saponetta che grattava l’asfalto ad ogni curva!!!” 
Giacomo, 15 maggio 2018 ⭐⭐⭐⭐⭐
Perchè l’esperienza è bella, formativa e personalizzata; perchè è adatta a tutti gli appassionati che abbiano la patente e una buona capacità di divertirsi e migliorarsi; perché è tanto utile anche per strada. MA ANCHE PERCHE’ LA SODDISFAZIONE DELL PRIMA GRATTATA DI SAPONETTA NON SI DIMENTICA MAI!!

DOVE E QUANDO
Motodromo Castelletto di Branduzzo (Pv): 29 aprile, 20 maggio, 03 giugno, 15 luglio, 23 settembre 2019
Circuito Sagittario di Latina: 03 maggio, 27 maggio, 17 giugno, 22 luglio, 16 settembre 2019

Leave a Reply

Top
Menu
Domande? Info? Vuoi iscriverti?
Per favore, accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione!
X