Oggi è venerdì 15 dicembre 2017, 21:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





 Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
  Stampa pagina Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Corso Base 29-04-2016 Castelletto di Branduzzo
MessaggioInviato: sabato 30 aprile 2016, 19:16 
Non connesso
amico 76RT
amico 76RT

Iscritto il: sabato 30 aprile 2016, 16:51
Messaggi: 1
All'arrivo in circuito ci accoglie Mirko, in tuta e coppola d'ordinanza, qualche indicazione sullo svolgimento della mattinata e si va a prendere un caffè in attesa che arrivino gli altri.

Dopo il briefing, sulle bandiere e sul comportamento in pista, si fa il primo turno per suddividere gli allievi in gruppi, nel quale il consiglio è uno solo: "andate come sapete andare, non strafate".
Ma come, vengo in pista e devo andare come in strada? Un piccolo azzardo qui, un piccolo azzardo lì e le gomme mi danno l'ultimatum. Scendo dalla moto a fine turno un po' scosso, non era stato divertente come mi aspettavo ma la colpa era tutta mia. Mi metto in modalità scolaretto e seguo tutti i consigli, vediamo come va.

Prova statica. Mirko mette a disposizione la sua R1 e a turno ci sediamo sopra per imparare la postura corretta, il consiglio principale è "non sottovalutate la prova statica" (altro consiglio di grande valore): capisco che ciò che pensavo di fare bene era invece del tutto sbagliato, la posizione del ginocchio, quella delle chiappe, i piedi sulle pedane (ecco cosa voleva dire "spingere sulla pedana interna", mannaggia ai motobaristi), il gomito... sembra un particolare irrilevante ma ti stravolge la guida.

Secondo turno. Vado in pista concentrandomi su tutto ciò che avevo visto alla prova statica, una per volta tento di applicare tutte le indicazioni ed è già un'altra storia. Dopo un paio di curve mi passa Mirko e mi guarda per qualche giro, a giudicare dai gesti diceva "tira indietro quel c@##o di ginocchio"...ma come, ancora di più? Un breve ripasso mentale della posizione del piede e al tornante prima del rettilineo sento un "cr", tiro dentro il ginocchio per la paura e contemporaneamente inizio a sorridere. Il graffietto sulla saponetta mi sorrideva anche lui.

Briefing pre-pranzo ed analisi delle foto in cui si esamina caso per caso la postura in sella dei partecipanti con consigli mirati sulle correzioni da apportare.
Dopo pranzo altro utilissimo briefing in cui si approfondisce l'analisi delle traiettorie e l'uso di freni e gas.

Da lì in poi solo turni in pista: inizio a girare cercando la postura corretta, non il ginocchio a terra. Passano un paio di giri e... "cr"... "crrrrrrrrrrrr" prima solo a sinistra nelle curve "preferite" poi, turno dopo turno, anche a destra ed in quasi tutte le altre curve. La sensazione è quella di non rischiare affatto; la moto su un binario, il ginocchio sull'altro.
Una sensazione indescrivibile, che temo dia dipendenza.

In conclusione: un'esperienza fantastica, la giornata scorre via con piacere, tutti sempre pronti alla battuta e ad aiutare. Questo corso ti dimostra che fino a ieri non sapevi andare in moto, ti spiega che la tua moto può piegare più di quanto pensi e che le gomme, se ben calde, hanno una tenuta che non immaginavi.
Dei tanti soldi spesi per la moto questi sono senza ombra di dubbio quelli spesi meglio, per quello che ti porti a casa costa fin troppo poco.
Un consiglio a chi è indeciso se farlo o meno: FALLO! Tieni il portatarga bruttino e le frecce a lecca lecca e fai il corso, vale cento volte di più, non preoccuparti per le gomme che non le distruggi di certo.

Grazie agli istruttori Mirko, Marcello ed Alessandro, ed ai bravissimi Federica e Davide (Davida in certe occasioni), sempre pronti a dare consigli a bordo pista mentre girano gli altri. :))[

Ah, Mirko & co... il motivo per cui ho avuto tutto sto tempo per scrivere sto poema è perché i dolori alle gambe mi impediscono di alzarmi dal divano, potete anche sentirvi in colpa :evil:

A presto.

Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Corso Base 29-04-2016 Castelletto di Branduzzo
MessaggioInviato: mercoledì 4 maggio 2016, 9:33 
Non connesso
amico 76RT
amico 76RT

Iscritto il: sabato 4 luglio 2015, 14:16
Messaggi: 3
Corso come al solito eccezionale... istruttori che oltre che a saper pilotare, sanno perfettamente riconoscere i problemi di ogni singolo allievo.... ti aiutano, ti correggono e alla fine voi stessi troverete una differenza abissale tra il primo turno e l ultimo.... unico consiglio.... state a sentire quello che dicono!!! Certo a volte potrebbe essere un po devastante e deludente perche vi sembra di non avere risultati....ma fidatevi di loro.... basta semplicemente starli a sentire e fare qll che ti dicono....poi quando meno ve lo aspettate arriva l inaspettato crrrrrrr.... parlo da ripetente...grazie anche al consiglio di Mirko che come al solito c ha preso un altra volta.... e per la seconda volta devo dirgli grazie... il corso oltre che ad essere una bella giornata tra persone che seguono lo stesso hobby è un ottimo strumento per capire le potenzialità delle nostre moto, cosa che non immaginiamo nemmeno, e soprattutto usciti da questa splendida esperienza possiamo sentire una sensazione totalemtente diversa sulla nostra guida stradale....con molta piu sicurezza e a differnza di prima... riprendo una citazione by Mirko... saremo noi a guidare la moto,e non lei a guidare noi... cmq sicuramente straconsigliatissimo!!!!!
Al prossimo corso.... magari tenterò un intercom....ciao Carlo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Corso Base 29-04-2016 Castelletto di Branduzzo
MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2016, 16:26 
Non connesso
amico 76RT
amico 76RT

Iscritto il: lunedì 9 maggio 2016, 14:51
Messaggi: 1
Ore 8:15 arrivo al motodromo. :zzz:

Non ero molto convinto del corso in sé ma non certo per esperienze personali pregresse ma più che altro per pareri di colleghi che avevano sentito dire del cugino dell'amico che aveva fatto un corso su groupon regalato dalla sorella....
Infatti...provate in prima persona...poi giudicate perché una volta provato attendi che quel sant'uomo di Mirko esclami "Sorpresa! Il corso continuerà anche tutto domani"....cosa che verrebbe accolta con entusiasmo dal cuore...un po' meno dal fisico.

Tornando all'inizio.

Mi presento all'inizio del corso con 1000 dubbi ma vengono quasi tutti fugati fin dal briefing iniziale con spiega molto pratica di come funziona la pista...con quegli accorgimenti che da reduce di altre volte in pista non avevo considerato minimamente...con tutti quei consigli che ti arrivato tutti perché capisci e percepisci che davanti a te non sta parlando solo una persona ma anche la sua esperienza, le sue disavventure, i suoi km fatti con tanto sacrificio.

Annunciando lo spauracchio della così detta "prova statica" veniamo prima divisi senza alcun principio in gruppetti allo scopo di valutare il nostro stato di guida da motociclisti del codice della strada a da qui suddivisi con criterio al fine di ricevere in seguito consigli (nel mio caso cazziatoni [-X ) più adatti al proprio stile di guida.
La prova statica, trovata di una utilità estrema (e non te ne rendi conto finché non la fai) già risulta essere la prima immane fatica. Sorridi quando la fanno gli altri...ma smetti quando tocca a te ma ribadisco: fondamentale per il proseguo del corso.

Cominciano i turni in pista e qui arriva un ulteriore elemento di stupore a riprova della qualità del corso: non vieni canonicamente lanciato in pista e poi qualcuno ti da una o più dritte...assolutamente no...anzi, tutto il team ti segue...ti spia...ti osserva...ti fotografa (non dimentichiamo il preziosissimo lavoro di Fede) se necessario ti fermano a bordo pista per dei consigli (cazziatoni nel mio caso) a caldo...
Al netto dell'agitazione "da pista" capisci di essere seguito...veramente!

Ai turni in pista si susseguono briefing e debriefing (per me sempre cazziatoni meritati) con analisi delle foto fatte che danno ancora più valore a quanto in pista...

Ho aspettato appositamente qualche giorno prima di esprimere la mia opinione sul corso e ora, a mente fredda, il saldo è il seguente:
1 - Soddisfatto
2 - Voglia di rifare il corso (acquistata moto ad-hoc)
3 - Voglia di continuare migliorarmi senza strafare (in pista ma soprattutto in strada)

Corso stra consigliato.
Team fantastico. :]V

Grazie a tutti…anche per avermelo consigliato.

Ps: Fede…troppo belle le foto!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron



Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

skymiles_red v1.0.1 designed by Team -Programming forum-سيارات للبيع .